Albrecht Durer

Rinoceronte - 1515


Melencolia I - 1514


Il cavaliere, la morte e il diavolo


Autoritratto con pelliccia


Adamo ed Eva


Praying Hands


Young Hare


San Girolamo nella cella


Apocalisse


Quattro Apostoli


Ritratto di giovane veneziana


Great Piece of Turf


Cristo dodicenne tra i dottori


Adorazione dei Magi


Martirio dei Diecimila


Altare Paumgartner


Festa del Rosario


Adorazione della Santissima Trinità


Autoritratto con guanti


Altare di Dresda


Altare Heller


Madonna Haller


Ritratto di Dürer il Vecchio


Altare Jabach


Madonna in preghiera


Suicidio di Lucrezia


Ritratto di Oswolt Krel


Compianto Glim


Ritratto di Jakob Muffel


Ritratto di Jakob Fugger il Ricco


San Girolamo nello studio


San Girolamo penitente


Nemesi


Arco trionfale


Ritratto dell'imperatore Massimiliano I


Portrait of the Artist's Mother at the Age of 63


Wing of a Blue Roller


The Four Witches

Albrecht Durer (Norimberga, 21 maggio 1471 – Norimberga, 6 aprile 1528) è stato un pittore, incisore, matematico e trattatista tedesco. Figlio di un ungherese, viene considerato il massimo esponente della pittura tedesca rinascimentale. A Venezia l'artista entrò in contatto con ambienti neoplatonici. Si presume che tali ambienti abbiano sollevato il suo carattere verso l'aggregazione esoterica. Classico esempio è l'opera dal titolo Melencolia I, realizzata nel 1514, in cui sono presenti evidenti simbologie ermetiche.


Contatore siti