AMEDEO CLEMENTE MODIGLIANI

Grande nudo disteso - 1917


Nudo sdraiato - 1917-18


Nudo seduto su un divano - 1917


Ritratto di Paul Guillaume - 1915


Jacques Lipchitz e sua moglie Bertha - 1916


Zingara con bambino - 1919


Ritratto di Jeanne Hébuterne - 1918


Donna dagli occhi azzurri - 1918


L'Ebrea - 1908


Ritratto di Beatrice Hastings davanti ad una porta - 1915


Il violoncellista - 1909


Ritratto di Lunia Czechowska con ventaglio - 1919


Woman with red hair


Ritratto di Elena Pavlowski - 1917


La sposa e lo sposo - 1916


Ritratto di Paulette Jourdain - 1919


Ritratto di Jean Cocteau - 1916


Anna Zborowska


Fille rousse - 1915


Antonia - 1915


Ritratto di signora van Muyden - 1917


Il giovane apprendista - 1918-19


Portrait of Juan Gris


Chakoska - 1917


Almaiisa seduta - 1916


Jeanne Hébuterne con cappello - 1918


La bambina in azzurro - 1918


Elvira appoggiata al tavolo - 1919


Ritratto di Madame Reynouard - 1916


Alice - 1915


Donna con nastro di velluto - 1915

Amedeo Clemente Modigliani, noto anche con i soprannomi di Modì e Dedo (Livorno, 12 luglio 1884 – Parigi, 24 gennaio 1920), è stato un pittore e scultore italiano, celebre per i suoi ritratti femminili caratterizzati da volti stilizzati e colli affusolati. Affetto da tubercolosi, morì all'età di trentacinque anni. È sepolto nel cimitero parigino del Père Lachaise.

Contatore siti