Verità

 

Io sento la cattiveria
andar via,
scivolare
dalle vostre menti.

Sento l'avarizia
anch'essa
scendere giù
a frugare
nelle vostre stesse tasche
e sento l'invidia
rubare il fumo
all'arrosto
per saziarvi
e non affamare
il vostro nulla.

Io sento
le vostre vuote parole.

Io vedo
ciò che è dipinto
sul vostro viso.

Poi scrivo
e non ho paura.