Dialogo d'amore n. 2

 

Cos'e' questa, amore ?
Una ruga dell'eta',
non vedi...
E' la tua prima,
fammela toccare,
in essa c'e' il tempo
che hai passato
accanto a me,
e' la testimonianza...
dell'amore
che provo per te
e tu lo sai
e te ne approfitti.
No, non dire cosi,
Ma e' vero,
tu sei la mia ladra
che ruba
un angolo
della mia vita
come un bambino,
che di nascosto,
s'avvicina alla torta
ma ti amo
Si, lo credo
e' percio'
che anch'io ti amo
Ricordi
il nostro primo incontro ?
Si, sono sceso dal tram,
ti avevo riconosciuta
dalla camminata
che avrei saputo
riscoprire tra mille
ed ora siamo qui
....... poi tu venisti
un altro giorno ancora
ad aspettarmi,
mentre la pioggia
ti penetrava
nei vestiti e nelle scarpe,
a dirti ti amo
e tu eri gia' mia,
nell'anima come un seme
che aspettava
l'acqua e il sole
per sbocciare
Amore mio,
come due stelle
destinate ad incontrarsi
io e te
tu ed io
insieme da allora
nella gioia
e nella sofferenza
che ci ha accompagnati
fino ad ora
e questa tua prima ruga
e' un po' anche la mia,
No guarda bene
sembra quasi svanita
ma fino a quando ?
Fino a quando sarai
pieno di rughe
e il tuo corpo
sara' deformato dal tempo
che ci trovera' accanto......
A pensarci bene, ora
mi rende un po' piu' interessante
Si, ma avrai sempre me
come tua amante
All'infinito ?
Si, all'infinito
quando non ci saremo piu'
il nostro amore vaghera'
nel vento senza fine
fra sussurri e baci
che ci siamo dati
e che continueremo a darci
sebbene i nostri corpi
saranno vento
ed io rimpiangero'
la tua mano
sulla mia ruga
e ti cerchero' per riempirti
di baci come ora
sto facendo
per raccoglierli tutti
conservandoli nel cuore
perche' tutto questo e' amore ?
Si,
perche' questo
e' il nostro amore