ALLO SPECCHIO

 

Ma guardati allo specchio,
lo vedi questo taglio ?
E' sangue, solo sangue
che ti rende uomo
e non fantasma
anche se ti lasci andare,
se lo spirito non ti sospinge
a lottare contro ogni giorno
che si trasforma in tempesta,
dove la tua barca....
Fragile cartilagine d'uomo
si trova a dover combattere
contro mostri sconosciuti,
fino a soccombere, a volte.......
Questo lo sai,
lo hai capito ormai
dopo tutte le volte
che sei rimasto a sognare...
lentamente...
Ti sei lasciato andare,
hai lasciato incolta la tua barba
lasciando suonare invano
il telefono,
l'unico strumento dei tuoi amici
via via trascurati,
abbandonati al loro destino,
dimenticati visi
e sogni in comune che
ora guardandoti allo specchio
scopri umani,
forse banali,
forse identici a quelli degli altri
mentre non tenti
di fermare il tuo sangue
che guardi allo specchio,
ancora una volta,
per vedere il tuo viso
che sembra diverso,
un po' di barba
ora e' bianca,
un pezzo di sogno si e' smarrito
nel labirinto dei ricordi,
ma non importa
perche' in questo momento
hai scelto la vita,
un pezzo di pietra pomice
sul taglio,
un fresco dopobarba
e uno strano sorriso
che lo specchio riflette
scoprendo
che il fantasma e' svanito
mentre tu
osservandoti umano
riprendi la corsa.