Ancora un sogno

 

L'uomo non sapeva darsi pace,
a volte sentiva
di non avere piu' la forza
di reagire all'abbandono,
si lasciava andare, scivolare giu'
rinunciando a sognare,
diventando un burattino
che cerca l'altrui voce
per rivivere ancora
il canto dell'uccello
che saluta il sole
tra un pigolio e
un chicco di grano,
il canto dell'uccello
al sole lontano
che gli dona la vita.
era il solito sogno
sui gradini di una chiesa,
il volto tra le mani,
una mano stretta
su una candela accesa,
soltanto una preghiera,
uno sguardo a un dipinto,
un volto di madonna
con degli occhi tristi,
chiedendo un miracolo
che si spera di trovare.
Santa Maria sui monti
tra sperduti sentieri
ed alberi senza tempo
e senza storie d'amore
o forse soltanto
un fiore
alla farfalla indecisa
lasciano un segno di vita,
santa Maria soltanto
senza parole accanto,
inutili aggiunte
che il cuore
non vuole piu' trovare,
basta saper cercare,
ecco....
l'uomo aveva capito,
cercare l'infinito
incarnatosi preghiera,
santa Maria soltanto,
santa Maria.