LA LETTERA

EHI TU, PIERINO

AHI AHI, QUANDO MI CHIAMA PIERINO CI SONO GUAI IN ARRIVO

ALLORA ?

DICI A ME ?

PERCHE' LI' QUANTI SIETE.......

GIA', .....

SI DIMMI PICCIONCINO MIO

COS'E' QUESTA ?

mostrando una lettera e agitandola ben bene

UNA LETTERA

GIA' UNA LETTERA, E INDOVINA A CHI E' INDIRIZZATA...

E CHI SONO IO, IL MINISTRO DELLE POSTE ?

GUARDA GUARDA.... E' PER TE MIO BEL PIERINO

TOH, E' UNA VITA CHE QUALCUNO NON MI SCRIVE, PORTERA' BUONE NUOVE

NUOVE...CERTO, BUONE VEDREMO !

lei apre lentamente la busta e ne trae un foglio

MIO CARO PADRONCINO

SARA' QUALCHE MIO DIPENDENTE

LA TUA SEGRETARIA, E' TI CHIAMA PADRONCINO.....????

BEH, VEDI, IN UFFICIO MI PIACE DARMI IMPORTANZA, QUANDO ENTRA L'USCIERE MI CHIAMA PADRONE, L'IMPIEGATO...CARO PADRONE.... E LEI PADRONCINO PERCHE' LAVORA A...STRETTO CONTATTO.... CON ME

(guardando verso il pubblico e fregandosi le mani)

STRANO, .....VORREI TANTO VEDERTI......

SI CARA, TE LO SPIEGO SUBITO, LA POVERETTA E' MOLTO MIOPE, QUANDO ENTRA IN UFFICIO SBATTE SEMPRE CONTRO LA SCRIVANIA, NON MI RICONOSCE MAI

.............AVREI TANTE COSE DA DIRTI...............

SI, HA TANTE PRATICHE ARRETRATE E DA UN PO' DI GIORNI E' AMMALATA, NON VIENE IN UFFICIO

....TI RICORDI QUANDO L'ABBIAMO FATTO SULLA SCRIVANIA ?.....

O DIO MIO, QUANDO ?

ECCO ORA RICORDO,

ERA LA PRATICA DEL SIG. DE VITIS,

COSI COMPLICATA CHE ABBIAMO DOVUTO STENDERLA TUTTA, APRIRLA SULLA SCRIVANIA,

AHIME' HAI FATTO CENTRO

BEH, SI, SIAMO ARRIVATI IN FONDO E ABBIAMO VINTO LA CAUSA

.......ORA FORSE ASPETTO UN FIGLIO........

E MI SCRIVE PER UNA FESSERIA COME QUESTA.

IO IERI TI HO ASPETTATO BEN 40 MINUTI DAVANTI AL RISTORANTE

MA NON HO CERTO SCRITTO AI MIEI DIPENDENTI

ERO SICURO CHE SARESTI ARRIVATA,

LEI DICE ADDIRITTURA FORSE........

PIERINO, HA DETTO... UN FIGLIO ?

UN FIGLIO, UN FIGLIO,

POI MI SEMBRA CHE NE ABBIA TRE

ED ALLORA NELL'EMOZIONE DELLO SCRIVERE NON NE HA CITATO IL NOME.

PERCHE' AVREBBE DOVUTO ESSERE EMOZIONATA ?

EMMMMM........

prima una pausa e poi uno schiaffo sulla fronte

ECCO...

PERCHE' E' ABITUATA A SCRIVERE A MACCHINA

ED ALLORA SCRIVERE MANUALMENTE CON LA PAURA DI NON FAR COMPRENDERE LA PROPRIA CALLIGRAFIA LA EMOZIONA

FINALMENTE E' ARRIVATO, ORA DEVI DIRLO A TUA MOGLIE !

COSA DEVI DIRMI ?

FINALMENTE E' ARRIVATO,

FORSE ERA TANTO PREOCCUPATA CHE UN FIGLIO FOSSE USCITO

CHE APPENA LO HA VISTO RIENTRARE

HA VOLUTO ESTERNARE LA SUA FELICITA'

DIO MIO, MA DA DOVE DOVEVA ARRIVARE,

DALLA GUERRA ?

AH SI !

ORA RICORDO,

ERA PARTITO IN MISSIONE SPECIALE

IN UN CORPO SEGRETO CHE ORA NON TI POSSO DIRE,

MA FINALMENTE NE E' USCITO VIVO,

PROBABILMENTE AVRA' STRILLATO DALLA GIOIA,

PROPRIO COME ESSERE NATO UN'ALTRA VOLTA

MA QUANTI ANNI HA SUO FIGLIO ?

UNA VENTINA

SCUSA PIERINO, MA NON AVEVI DETTO CHE LA TUA SEGRETARIA STAVA PER ANDARE IN PENSIONE ?

TI HO DETTO COSI ?



MA A QUALE DOMANDA HO RISPOSTO ?

QUANDO TI HO CHIESTO SE ERA GIOVANE ?

DAVVERO ?

SI rimarcando il si con chiarezza

AHHHHHH,

ORA HO CAPITO,

IO HO SENTITO INVECE CHE TU MI AVEVI CHIESTO DOVE ANDAVA AL MARE,

ED ALLORA HO RISPOSTO IN PENSIONE....

ODIA GLI ALBERGHI, IN PENSIONE SI SENTE A PROPRIO AGIO, SEMBRA D'ESSERE A CASA

.........MI HA DETTO.

MA TI RACCONTA TUTTE QUESTE COSE ?

E' TANTO CHIACCHIERONA CHE A VOLTE MI VERREBBE LA VOGLIA DI LICENZIARLA, MA E' COSI BRAVA

SENTI...SENTI... COSA SCRIVE ANCORA.......

MI E' PIACIUTO DA MORIRE

SI

con gioia perchè ha trovato subito la scusa pronta

LE AVEVO CONSIGLIATO DI ANDARE A VEDERE QUEL FILM CHE HA VINTO 6 PREMI OSCAR,

QUELLO CHE ABBIAMO VISTO LA SETTIMANA SCORSA

.... E FINALMENTE POTREMO CORONARE IL NOSTRO SOGNO.....

SI, IL SOGNO DELLA SUA FAMIGLIA,

APPENA RITORNATO IL FIGLIO DESIDERAVANO TANTO DI COMPRARSI LA LAVASTOVIGLIE,

SAI DOPO TANTI ANNI A LAVAR PIATTI

...AVREMO UNA CASA TUTTA PER NOI....

SI,

MI HA DETTO CHE PRESTO CHIEDERANNO UN MUTUO PER COMPRARE LA CASA,

SAI DOVE VIVONO STANNO UN PO' STRETTI, POI CON L'ARRIVO DI UN FIGLIO......

DEL FIGLIO

E SI, QUELLO TORNATO DALLA GUERRA

....CARO PADRONCINO....

CI RISIAMO rivolto al pubblico con un leggero imbarazzo

SENTI ANCORA CHE SCRIVE: "LA NOTIZIA TI RENDE FELICE ?" MA CARO, PERCHE' DOVREBBE FARTI FELICE LA NOTIZIA DELLA LAVATRICE?

E SI, IO VOGLIO SEMPRE LA FELICITA' DEI MIEI DIPENDENTI, COSI LAVORANO MEGLIO, SONO PIU' SERENI

.....QUANDO LO DIRAI ALLA PEPPA RESTERA' DI STUCCO........

PORCA MISERIA, DOVRO' DIRLO ALLA SIGNORA PEPPA,

SAI, CARA, E' LA PORTINAIA DEL PALAZZO DOVE HO L'UFFICIO,

CHE VUOLE SEMPRE SAPERE TUTTO DI TUTTI ED E' TANTO INVIDIOSA,

E POI NON PUO' VEDERE LA MIA SEGRETARIA, QUINDI IMMAGINA CHE FACCIA FARA' QUANDO SAPRA' CHE LEI STA PER COMPRARSI LA CASA

E L'IMMAGINO, ANCHE SE A STAR DIETRO A QUESTO VULCANO DI SEGRETARIA....CHE QUASI QUASI MI VERREBBE VOGLIA DI CONOSCERLA.

MA NOOOOOOOOOO, LASCIA STARE, FAREBBE VENIRE LA BARBA ANCHE A TE

GIA', A PROPOSITO DI BARBA, SENTI QUESTA: .....SEI COSI BELLO CON LA BARBA.......

MA DOVE L'HO SENTITA QUESTA FRASE ?

con fare pensieroso, la mano sulla fronte.....

DOVE...........?

MANNAGGIA, DOVE HO LA TESTA STAMATTINA, E' VERO,

ME LO DICE SEMPRE, VEDI.......

QUEL FIGLIO CHE E' TORNATO DAL MILITARE SI E' FATTA CRESCERE UN PO' DI BARBETTA,

E LEI E' TALMENTE FELICE CHE ME LO RIPETE TUTTO IL GIORNO,

SAI....... STA INVECCHIANDO E LE SEMBRA DI VEDERE IL FIGLIO SEMPRE LI'...DAVANTI A LEI

.....NON VEDO L'ORA DI COMPRARE IL CORREDINO......

OH CHE BELLO, IL FIGLIO SI SPOSA, ALL'IMPROVVISO IN QUELLA CASA STANNO ACCADENDO MIRACOLI A CATENA

....MI AIUTERAI TU ?......

SI, MI HA CHIESTO SE GLI PUOI DARE L'INDIRIZZO DI QUEL NEGOZIO DOVE CI SERVIAMO SPESSO NOI.... SAI...

UN PO' DI CORDIALITA' NON GUASTA

.... AL SOLO PENSIERO MI SENTO UN CALDO ADDOSSO......

ECCO... ANCORA LA SUA MANIA,

ANCHE AL LAVORO FA COSI,

DUE LAVORI ALLA VOLTA E POI SE LI DIMENTICA....

HAI VISTO PERCHE' LA VOLEVO LICENZIARE ?

MENTRE STA SCRIVENDO... AVRA' LASCIATO IL FORNO ACCESO IN CUCINA.

....CHE VORREI TROVARMI SOPRA LA TUA SCRIVANIA.....

VEDI, HA SEMPRE VOGLIA DI LAVORARE....

E' INFATICABILE.....

VORREBBE ESSERE SEMPRE LI'...

VICINO ALLA MIA SCRIVANIA...

A PRENDERE ORDINI.... SCRIVERE LETTERE

HA DETTO SOPRA ?

SOPRA, SOTTO, ACCANTO, VICINO,

E' UN MODO DI DIRE,

IN FONDO E' SOLO UNA SEGRETARIA,

NON E' UNA PROFESSORESSA D'ITALIANO

......PRESTO NOI CI STRINGEREMO FORTE FORTE....

VISTO, CHE TI DICEVO......

PRESTO LORO,

TUTTA LA FAMIGLIA SI RIUNIRA' PER NON LASCIARSI PIU',

ORA CHE E' RITORNATO IL FIGLIO DALLA GUERRA... SAI E' MOLTO ATTACCATA ALLA FAMIGLIA,

HAI LETTO NO ?

FORTE FORTE.............

E FAREMO SCHIATTARE D'INVIDIA LA PEPPA QUANDO CI VEDRA' INSIEME

MIO DIO, MA QUESTA PEPPA E' PROPRIO UNA MEGERA,

MI SEMBRA DI VEDERLA...

CON QUELLA SUA CATTIVERIA

....SCUSAMI SE TI HO SCRITTO A CASA...... PIERINO PERCHE? TI HA SCRITTO A CASA?

BEH ! CHE C'E' DI STRANO.....

GIA?, PERCHE' A CASA ?

MA DAI PICCIONCINO MIO COSA HAI CAPITO

HA CHIESTO SCUSA

PERCHE' HA SCRITTO LA LETTERA A CASA SUA

E NON E' VENUTA IN UFFICIO AD INFORMARMI DI PERSONA,

LO VEDI CHE E' CHIARO COME IL SOLE,

RILEGGI BENE: SCUSAMI SE TI HO SCRITTO A CASA...

SUA INTENDEVA,

NON SAREBBE VENUTA CERTO A SCRIVERE TUTTE QUESTE COSE QUI....

SULLA MACCHINA DI CASA NOSTRA, NO ?

NON TI PARE ?

.... NON NE POTEVO PIU' DI QUESTA ATTESA,

VOLEVO CHE TU LO SAPESSI,

ORA CHE ABBIAMO COMBINATO IL FATTACCIO...

TUTTO DOVRA' CAMBIARE,

A FARLO SIAMO STATI INSIEME.

OH NO!

SPERIAMO CHE NON AVRA' GIA' PARLATO CON TUTTI,

LO SAPEVO CHE NON AVREI DOVUTO FARLO CON LEI,

NON C'ERA DA FIDARSI,

MA QUELLA PRATICA SCOTTAVA,

LE AVEVO BEN DETTO LASCIA STARE...

NON TOCCARE....

NON METTERCI LE MANI

NON T'ATTACCARE A QUELLA PRATICA

POI NON SI SA COME PUO' ANDARE A FINIRE,

UNA VOLTA CHE CI SEI DENTRO NON PUOI PIU' RITIRARTI INDIETRO,

MA LEI NO,

LO VOGLIO FARE ANCH'IO,

ORMAI CHE SIAMO QUI ANDIAMO FINO IN FONDO,

MANNAGGIA,

AVESSI VISTO CHE PANDEMONIO SU QUELLA SCRIVANIA, NON CI SI CAPIVA PIU' NULLA, UNA CONFUSIONE.....

SIAMO GIUNTI ALLA FINE CHE ERAVAMO SUDATI,

STREMATI,

SENZA FIATO....

MA CI AVEVAMO DATO DENTRO CON FOGA,

UNA LIBERAZIONE,

E NON POTEVAMO TORNARE INDIETRO SAI........

LA PRATICA DE VITIS CE L'AVEVA ANCORA IN MANO LEI,

TRIONFANTE,

ERAVAMO ARRIVATI IN FONDO,

VEDESSI CHE GIOIA, SIAMO RIMASTI SENZA FIATO

ORMAI ERAVAMO COMPLICI,

DA SOLI NESSUNO DEI DUE CE L'AVREBBE FATTA,

QUINDI E' CHIARO CHE ORA VUOLE DIVIDERE IL PREMIO,

HA RAGIONE LEI:

SIAMO STATI INSIEME A FARLO.

DIO CHE SUDATA

col fazzoletto in mano ad asciugarsi il sudore, rivolto verso il pubblico

LA PRATICA DE VITIS

rimuginandoci un po' sù e ripetendolo.....

LA PRATICA DE VITIS

con noncuranza

SENTI PIERINO E SE VENISSE A SCOPRIRLO LA PEPPA ?

SAREBBERO DOLORI... AHIME'... SAREBBERO DOLORI.

E SI, SAREBBERO DOLORI, NE SONO SICURA,

LA PRATICA DE VITIS E' FINITA VERO ?

E' FINITA, E' FINITA !

la scena termina con Pierino che asciugandosi la fronte si allontana con la coda fra le gambe e lei che strappa la lettera