Vorremmo ritornaste

 

  L'amore va oltre la morte,
la guerra spesso
e' lo strumento piu' crudele
che l'uomo
ha inventato per se stesso.
Poche righe, un trafiletto su un giornale,
una triste storia,
inevitabilmente dobbiamo insieme
percorrere questa strada,
inevitabilmente
cercando nel crudo della notte
o della morte se vogliamo
anche una sola luce
di speranza,
anche fosse soltanto un monito
per generazioni future.
Ma la guerra e' dietro l'angolo,
mentre sto scrivendo...
mentre col dito premo
la lettera "a" di quest'ultima parola,
un uomo muore.
Un uomo brucia e scompare
senza nessuno che lo soccorra,
che lo seppellisca.
Altrove, lontano,
dove forse non sappiamo,
una donna apre e chiude, mille volte,
una porta...
in attesa.
La donna, comunque, ha avuto
la possibilita' di esprimersi,
ha potuto donare le sue lacrime,
ma l'uomo.....nulla vive
che soltanto
in queste poche righe
che altri prima di me
avrebbero dovuto scrivere
per poter entrare in quella porta
a ricambiare
l'amore della donna
che sta ancora aspettando
mentre noi stiamo qui
a cercare fra le righe che verranno
la parola che ponga fine
alla storia
ed al massacro.